Vuoi aggiungere l'icona al tuo desktop ?

Blog

Binge Eating Disorder, Sindrome da Alimentazione Incontrollata

Il Binge Eating Disorder (Sindrome da Alimentazione Incontrollata) è un disturbo del comportamento alimentare che solo di recente è stato descritto in modo chiaro ed esaustivo. Si tratta di una patologia che spinge il soggetto a compiere grandi abbuffate, in modo veloce e vorace, finché non è completamente sazio.

Perché si possa parlare di Binge Eating Disorder occorre che coesistano un certo numero di comportamenti:
• le abbuffate devono avvenire almeno due volte alla settimana;
• devono verificarsi per un periodo di almeno sei mesi;
• in genere sono indipendenti dallo stimolo della fame;
• quasi sempre avvengono in solitudine;
• il soggetto non trova gratificazione, ma prova un senso di colpa;
• non esistono meccanismi di compensazione (come nella bulimia: vomito, lassativi, esagerato esercizio fisico).
A causa dell'ultimo punto il soggetto è in netto sovrappeso.

II Binge Eating Disorder sembra colpire il 2-3% della popolazione, ma il 30% degli obesi. In genere non colpisce adolescenti, ma soggetti fra i 30 e i 40 anni.

L’eziologia della patologia è molto complessa e ci sono solo ipotesi; la più gettonata è che il Binge Eating Disorder sia legato a uno stato depressivo del soggetto anche se non è chiaro se sia la depressione a innescare il Binge Eating Disorder o il contrario.

Di certo un umore negativo (rabbia, frustrazione, noia ecc.) facilita la patologia. Capire le cause è molto importante perché a seconda della causa si può scegliere il terapeuta adatto. Dal punto di vista psicologico il soggetto affetto da Binge Eating Disorder avrebbe una scarsa autostima di sé e l'abbuffata non sarebbe che il modo per riempire il proprio vuoto interiore.

Sicuramente sono cause plausibili, ma non del tutto provate. Di certo le cause del Binge Eating Disorder possono essere meglio capite se si esaminano gli attuali risultati nella cura della malattia. Una delle strade più promettenti è quella dell'impiego degli inibitori della ricaptazione della serotonina, storditi dagli effetti metabolici del cibo (frutto dell'azione di insulina e glucagone), ci si è ultimamente dimenticati degli aspetti psichici.

L'assunzione di cibi appetibili (in particolare carboidrati: classico l'esempio della Nutella) favorisce la produzione di serotonina: il cibo diventa cioè un antidepressivo naturale. Logico pensare che in alcuni soggetti possa scattare un meccanismo di compensazione: la serotonina prodotta dà benessere e ciò ci spinge ad assumere altro cibo, finché il meccanismo si blocca e il soggetto, realizzando la sua situazione, ricade nel senso di colpa.

L'individuo affetto da tale sindrome ha come unico pensiero quello di ingerire qualsiasi tipo di alimento per calmare le proprie ansie, anche se è consapevole che potrebbe recare danni alla sua salute, perché troppo poco sano ed eccessivamente calorico. Di solito è una persona sofferente, isolata, ha scarsa considerazione di sé ed è piena di sensi di colpa perché si sente goffa e brutta.

L'insoddisfazione e la depressione sembrano potersi risolvere solo con il cibo, ma l'aumento ponderale di peso rende ancora più difficile l'integrazione sociale e il disagio del paziente.

La terapia come per gli altri i disturbi del comportamento alimentare, necessita di un approccio multidisciplinare che preveda una collaborazione tra psichiatra, internista, dietologo e psicologo.

La dieta deve correggere l'equilibrio metabolico tenendo possibilmente conto dei gusti del paziente. La terapia farmacologica, se ritenuta opportuna, si avvale della somministrazione di antidepressivi e ansiolitici, mentre la terapia cognitivo-comportamentale può risolvere le problematiche relazionali legate al dismorfismo corporeo (ad es. eccesso di peso) e/o alla dismorfofobia (visione distorta che si ha del proprio aspetto esteriore).

Per ulteriori informazioni o suggerimenti registrati alla Newsletter del nostro sito. Con la registrazione otterrai anche sconti, promozioni e consigli utili su come acquistare il miglior prodotto adatto alle tue esigenze.
Mondofarmaci.it è la tua Farmacia di fiducia online scopri i nostri prodotti.
Dott. Marco Barone

I PIÙ VENDUTI
Immagine:

LIERAC CF PREM CURE+PR CR+PR Y

prezzo

€ 100,80

Immagine:

LIERAC BODY NUTRI+ LAIT R400ML

prezzo

€ 14,90

Immagine:

EUCERIN SUN KIDS SPRAY SPF50+

prezzo

€ 22,72

Immagine:

VICKS MEDINAIT*SCIR 90ML

prezzo

€ 6,44

Il modo più semplice per comprare farmaci on line.
Mondofarmaci

Se non puoi uscire di casa, se hai bisogno di un farmaco vendibile on line o se cerchi un prodotto per il tuo benessere hai trovato il portale che fa per te. Mondo Farmaci è il punto di riferimento per numerosi utenti che preferiscono ricevere farmaci, parafarmaci e prodotti per la salute e il benessere direttamente a casa propria. Naviga semplicemente tra le varie categorie di prodotti. Troverai farmaci SOP/OTC, preparazioni galeniche, prodotti omeopatici, erboristeria, fitoterapia, alimenti dietetici, prodotti per celiaci, articoli sanitari, veterinari e per l’igiene e la cosmesi. Su Mondo Farmaci potrai acquistare anche prodotti per l’infanzia e tante idee per i tuoi regali.

Mondofarmaci